Il Contesto Socio-Ambientale - L'Ambiente Geografico

Il Comune di Corsano conta 5632 abitanti. Situato nel basso Salento, nel versante adriatico del Capo di Leuca, dista 59 chilometri dal capoluogo provinciale.

Il territorio comunale, che si estende su una superficie di circa 908 ettari, si affaccia a est per 4 Km di costa sulnovaglie200 mare Adriatico, e confina a Nord con il comuna di Tiggiano, a ovest e a sud con il comune di Alessano. Le sue coste, prevalentemente rocciose, sono ricche di piccole insenature. Fanno parte del Comune di Corsano le marine di “Novaglie”, "Scalamasciu”, "Funnu Voiere" e "Guardiola".

Il territorio pianeggiante è interrotto da uliveti che qui, come in tutto il Salento, rappresentano il tipo di coltura più diffusa.

Il centro urbano, di origine romana (V sec.), vanta un castello risalente alla prima metà del XVII secolo costruito sui resti di un’antica fortezza del XIII sec. e la cui struttura nel tempo è stata modificata notevolmente e per ultimo adibita a deposito per la lavorazione del tabacco. Oltre al castello si possono apprezzare Torre Specchia Grande, costruita all’epoca della dominazione spagnola (1584) e la Chiesa di S. Sofia del XVI secolo, recentemente restaurata. Non mancano alcuni trappeti ipogei situati tra Piazza S. Giuseppe e Piazza S. Teresa, uno dei quali è stato riaperto al pubblico , mentre un secondo è attualmente in fase di recupero oltre a testimonianze storico-artistiche come le cripte.

Nella periferia dell’abitato, in località Pescu, resti litici e ceramici attestano l’origine romana di una fattoria rustica, sulla strada che collegava Leuca ad Otranto.

Visite: 518

Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti. Utilizzando questo sito, acconsenti agli utilizzi di cookies e delle altre tecnologie descritti nella nostra Cookies Policy. Leggi Policy